ATTIVI I BANDI PER IL SERVIZIO CIVILE E GARANZIA GIOVANI: 12 VOLONTARI PER UN ANNO IN COMUNE. DOMANDE ENTRO L'8 FEBBRAIO

Pubblicato il 29 dicembre 2020 • Giovani

Gli assessorati alla Cultura e al Welfare hanno attivato con la Provincia di Foggia - e in collaborazione con il Cesevoca - 3 progetti per la durata di un anno dedicati a giovani tra i 18 e i 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile. 12 i volontari, quindi che saranno destinati al Comune: 4 in Biblioteca, 4 nel sociale e 4 su progetti di Garanzia Giovani dedicati alla legalità. Maggiori info su serviziocivile.provincia.foggia.it . Domande entro le ore 14 dell’8 febbraio 2021 su https://domandaonline.serviziocivile.it. “È importante aver attivato questi progetti” - dichiara il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, che aggiunge - “Coinvolgiamo così molti giovani ragazzi e ragazze che potranno fare una esperienza umana e professionale”.

SCHEDE PROGETTI:

 Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 dell'8 febbraio 2021.

TUTTI I PROGETTI DELLA PROVINCIA http://www.serviziocivile.provincia.foggia.it/index.php/nuovi-progetti

IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE - Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico. È la opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale. Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy