L'INTERO CONSIGLIO COMUNALE SI STRINGE AL SINDACO E ALLA SUA FAMIGLIA PER L'IGNOBILE ATTO SUBÌTO

Pubblicato il 11 settembre 2021 • Consiglio comunale , Territorio

Una bottiglietta di benzina e quattro proiettili sono stati rinvenuti ieri, in pieno giorno, sul parabrezza dell'autovettura del Sindaco Pierpaolo d'Arienzo, parcheggiata sotto la Casa municipale.

L'intero Consiglio comunale, stringendosi al Sindaco e alla sua famiglia, esprime con veemenza la propria indignazione di fronte a simili atti intimidatori e delinquenziali, che alcun cambio di rotta potranno mai determinare in chi quotidianamente opera per il bene comune e per l'affermazione dei principi della legalità.

Giammai le istituzioni sane e democratiche della nostra Comunità si piegheranno a logiche ed intenzioni malavitose, che continueranno invece ad essere contrastate e perseguite con la massima risolutezza.

Si ripone la più ampia fiducia nell'azione inquirente delle forze dell'ordine, auspicando che l'ignobile autore venga presto assicurato alla giustizia e alle pene di legge


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy