ELEZIONI: PROTOCOLLO SANITARIO E DI SICUREZZA

Published on 26 May 2022 • Elezioni 2022 , Elezioni Comunali

INDICAZIONI PER L'ACCESSO AI SEGGI ELETTORALI E MISURE DI PREVENZIONE DAL RISCHIO DI INFEZIONE DA SARS-COV-2

I ministri dell'Interno e della Salute hanno sottoscritto, in data 18 maggio 2022, un PROTOCOLLO SANITARIO E DI SICUREZZA per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie 2022, nel quale sono contenute alcune indicazioni sulle misure di prevenzione dal rischio d’infezione da SARS-COV-2 che occorrerà adottare nei seggi elettorali.

Le indicazioni si basano sui principi cardine delle strategie di prevenzione dell’infezione da SARS-COV-2, quali: il distanziamento fisico (mantenendo il distanziamento interpersonale di almeno un metro); la rigorosa igiene delle mani, personale e dell’ambiente; la capacità di controllo e risposta dei servizi sanitari della sanità pubblica territoriale e ospedaliera. 

Il Protocollo in parola prevede che siano predisposte specifiche misure organizzative e di protezione al fine di: evitare, in ogni modo, rischi di aggregazione e di affollamento; assicurare che sia indossata la mascherina chirurgica da parte di tutti; garantire l’adeguata aerazione negli ambienti al chiuso, favorendo, in ogni caso possibile, quella naturale; disporre una efficace informazione e comunicazione. 

Tenendo conto delle indicazioni contenute nel citato protocollo sanitario e di sicurezza, È NECESSARIO CHE GLI ELETTORI, AL MOMENTO DELL’INGRESSO NEI SEGGI:

  • seguano i percorsi dedicati, identificati con opportuna segnaletica;
  • attendano il proprio turno all’esterno dell’edificio, nell’ipotesi in cui sia necessario contingentare gli accessi, al fine di evitare assembramenti nei seggi elettorali;
  • rispettino un distanziamento non inferiore ad un metro sia rispetto ai componenti del seggio all’interno delle sezioni, sia all’interno e all’esterno dell’edificio;
  • igienizzino le mani con gel idroalcolico disponibile all’entrata dell’edificio, negli spazi comuni e in ogni seggio, per permettere l’igiene frequente delle mani;

Più nel dettaglio, al momento dell'accesso nel seggio, l’elettore dovrà procedere alla igienizzazione delle mani con gel idroalcolico, messo a disposizione in prossimità della porta. Quindi l’elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l’identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani. Completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio;

  • indossino la mascherina chirurgica per recarsi al voto; 
  • evitino di uscire di casa e di recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5°C;

È raccomandato, inoltre, l’utilizzo della mascherina chirurgica da parte degli scrutatori e dei presidenti di seggio, dispositivo che deve essere sostituito ogni 4-6 ore e comunque ogni volta risulti inumidito o sporco o renda difficoltosa la respirazione.

Si evidenzia, infine, che, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, del decreto-legge 4 maggio 2022, n. 41, «limitatamente alle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2022, l’elettore, dopo essersi recato in cabina e aver votato e ripiegato le schede, provvede a inserirle personalmente nelle rispettive urne».

protocollo sanitario per consultazioni elettorali e referendum 2022

Attachment format pdf


Cookie
This site uses technical cookies, analytics and third-party cookies. By continuing to browse, you accept the use of cookies. For more information see the Cookie Policy