COLETTE MILLER A MONTE SANT’ANGELO

Published on 2 May 2022 • Cultura , Festival Michael , Turismo , Unesco

MERCOLEDÌ 4 MAGGIO L’INAUGURAZIONE DELLA SUA OPERA PER L’APERTURA DELLA QUINTA EDIZIONE DEL FESTIVAL MICHAEL

Dalla Città degli Angeli alla Città dell’Arcangelo. Da Los Angeles a Monte Sant‘Angelo, in Puglia. La grande street artist americana Colette Miller è arrivata a Monte Sant’Angelo dove realizzerà una coppia di ali d’angelo inedite che l’hanno resa famosa nel mondo e che faranno parte della mappa internazionale del suo “Global Angel Wings Project”. 

In dieci anni la sua opera ha raggiunto Stati Uniti, Kenya, Australia, Inghilterra, Cina, Giappone, Francia, Cuba, Messico, Emirati Arabi Uniti, Taiwan e altri Paesi. Ali libere per il mondo, che non appartengono a nessuno ma possono essere “indossate”, ritraendosi di spalle all’opera come protagonisti dell’immagine, in un rito collettivo.

È stata accolta dal sindaco Pierpaolo d'Arienzo, dall’assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba e dalla direttrice del Circuito del Contemporaneo - Puglia Giusy Caroppo.

Per il Sindaco d’Arienzo - “La presenza della street artist statunitese Colette Miller rafforza la proiezione internazionale di Monte Sant'Angelo. La sua residenza nella Città dell'Arcangelo Michele si inserisce infatti in questa edizione speciale del Festival dedicata alla pace e all’Ucraina e lei, dipingendo ‘ali’ d’angelo sui muri delle città di tutto il mondo, sottolinea questo messaggio forte di pace che vogliamo lanciare da qui, dalla Città dell’Arcangelo Michele patrono di Monte Sant’Angelo e di Kiev”. “Portiamo una importante opera di street art nel nostro centro storico e lo facciamo con una grande artista internazionale come Colette Miller perché crediamo fortemente che la bellezza e la cultura siano le nostre armi per costruire la pace” - ha dichiarato l’Assessore alla cultura e turismo, Rosa Palomba.

“Ho visto delle immagini di questa location, con San Michele, e mi è sembrata eccezionale” - ha detto Colette Miller - “Ho scelto questi colori perché associo san Michele al blu e all’argento ed è uno degli arcangeli più potenti e ho successivamente scoperto che è anche il patrono di Kiev. Quindi sembra ci sia stata questa convergenza di elementi con il progetto originale nato a Los Angeles, la città degli angeli, a Monte Sant’Angelo, la montagna dell’angelo. È proprio come se tutti questi elementi si siano uniti per questo evento, il Festival Michael, in questa location”. 

L’opera sarà inaugurata mercoledì 4 maggio alle ore 18.30 in Piazza de Galganis per l’apertura della quinta edizione di Michael, il festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale ed enogastronomico della Città dei due Siti UNESCO.

LA CARTELLA STAMPA - https://drive.google.com/drive/folders/1iXso9rxOPHZ2ScPlj4F0rwcsjQeiAsev?usp=sharing 

#LaCittàdeidueSitiUNESCO | www.montesantangelo.it

 

Cookie
This site uses technical cookies, analytics and third-party cookies. By continuing to browse, you accept the use of cookies. For more information see the Cookie Policy